Salta al contenuto principale

Nomina del procuratore capo di Locri, Carlo Macrì ha ritirato la sua disponibilità

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

REGGIO CALABRIA - Carlo Macrì, capo della Procura dei Minori di Reggio Calabria, ha ritirato la sua disponibilità per la nomina a procuratore capo a Locri. Lo ha comunicato ieri lo stesso Macrì al Consiglio superiore della magistratura senza fare riferimento alle ragioni della decisione. Macrì è in corsa per la nomina a Procuratore di Reggio Calabria ed a Procuratore generale presso la Corte d’Appello di Firenze. La nomina a procuratore di Locri potrebbe essere esaminata dalla Commissione nomine del Csm già la prossima settimana mentre quelle per Reggio e Firenze non sono state ancora calendarizzate.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?