Salta al contenuto principale

Manomette contatore e aggredisce
i carabinieri che lo controllano

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

VIBO VALENTIA – Aveva manomesso il contatore dell’energia elettrica per fare in modo di ottenere energia senza che questa venisse contabilizzata dalla società erogatrice: un operatore ecologico, Rosario Pisano, di 42 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Vibo Valentia per furto di energia e resistenza a pubblico ufficiale.   

L’uomo, un operatore ecologico, ha avuto infatti una reazione spropositata davanti ai controlli dei carabinieri: quando i militari dell'Arma sono andati a controllare il corretto allaccio della corrente alla rete del gestore, ha dato in escandescenze tentando di colpire i carabinieri con calci e pugni. Ne è nata una colluttazione, senza conseguenze per gli uomini delle forze dell'ordine, ma quando l’uomo è stato immobilizzato per lui sono scattate anche le manette.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?