Salta al contenuto principale

Anziana rapinata a Vibo Marina
Bottino 10 mila euro, un arresto

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

VIBO VALENTIA – Rapina in concorso. Questa l’accusa mossa nei confronti del 27enne Francesco La Bella, di Piscopio, arrestato questa mattina dai carabinieri del Norm di Vibo Valentia agli ordini del tenente Marco Califano. Il giovane, che ha anche precedenti specifici, nel colpo messo a segno il 2 luglio scorso a Vibo Marina ai danni di un’anziana di 78 anni, avrebbe funto da autista. Nell’occasione il complice, dopo aver atteso che la vittima uscisse dall’ufficio postale della popolosa frazione, le si è prima avvicinato di soppiatto  e poi le ha sferrato un pugno contro la spalla destra facendole cadere la borsetta per terra, afferrata prontamente dal rapinatore che si è dileguato nelle vie circostanti, raggiungendo il 27enne che l’attendeva poco distante a bordo di una Nissan Micra nera. All’interno della borsa non vi era la pensione della 78enne ma ben 10.000 euro in buoni fruttiferi appena ritirati.  Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Vittorio Gallucci, erano scattate nell’immediatezza del fatto arrivando ad individuare, nel giro di appena 4 ore, Francesco La Bella che ieri mattina è stato tratto in arresto. Provvedimento convalidato stamani dal gip. È adesso caccia aperta al complice ripreso, tra l’altro, dalle telecamere di un locale, proprio nell’atto della rapina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?