Salta al contenuto principale

Scossa nel vibonese all'alba di oggi. Registrato un sisma di magnitudo 2.7

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

VIBO VALENTIA - Un terremoto di magnitudo 2.7 è stato registrato all'alba di oggi in provincia di Vibo Valentia, nella zona di Capo Vaticano. I sismografi dell'Istituto di geofisica e vulcanologia hanno segnalato l'evento alle 4,59, ad una profondità di 49 chilometri, con il movimento tellurico che ha interessato i comuni di Pizzo, Stefanaconi, Vibo Valentia, Briatico Cessaniti, San Costantino Calabro, San Gregorio d'Ippona, Sant'Onofrio e Zambrone. La popolazione ha avvertito la scossa, ma non ci sono state conseguenze di alcun genere. 

Nella giornata di ieri erano state tre le scosse avvertite in Calabria, delle quali una nel Pollino e le altre due al largo delle coste della Locride, una delle quali particolarmente forte. In nessun caso sono stati registrati danni. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?