Salta al contenuto principale

Nasconde negli slip del figlioletto
la coca per i villeggianti calabresi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

AL figlio di 10 anni avuto da un ex affiliato al clan Di Lauro ha infilato la cocaina negli slip per nasconderla a eventuali controlli. La madre e il convivente sono stati arrestati dalla polizia mentre erano in viaggio dal napoletano per «rifornire» i vacanzieri della costa calabrese. G.B., 30 anni, e A. V., 36enne, sono responsabili, in concorso tra loro e con i figli minori della donna, non imputabili, di aver detenuto e trasportato, allo scopo di cederli a terzi, 200 grammi di cocaina purissima. 

I due si erano approvvigionati nel quartiere Scampia. Agenti hanno fermato l’auto sulla quale  viaggiavano in autostrada, sulla Napoli-Salerno, in direzione Sud, nei pressi del casello di Ercolano. Con loro i due bimbi di lei di 10 e 7 anni. Negli slip del bambino di 10anni un involucro di cellophane contenente 200grammi di cocaina, dalla quale, una volta tagliata, si sarebbero ottenute oltre 500 dosi da smerciare. La donna, vedova di un ex affiliato ai Di Lauro, ha anche un figlio 18enne detenuto da 3 anni. I minori sono stati affidati a un familiare. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?