Salta al contenuto principale

Aperti nei fine settimana gli impianti di Tec Veolia. Via libera anche alla seconda linea di Catanzaro

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

CATANZARO – Prosegue il lavoro di gestione della stagione estiva da parte del commissario delegato per il superamento dell’emergenza dei rifiuti in Calabria, Vincenzo Speranza. Dopo l’apertura degli impianti di smaltimento anche nei fine settimana, per agevolare i conferimenti, il commissario è riuscito ad ottenere un accordo per l’apertura delle strutture gestite da Tec-Veolia. Gli impianti aperti saranno quelli di Rossano, Crotone, Siderno, Reggio Calabria Sambatello e Gioia Tauro. 

La decisione è giunta al termine di un incontro tra Cgil, Cisl e Uil, nonché le rappresentanze dei lavoratori che operano negli impianti interessati, nonché i rappresentanti dell’azienda. Nell’incontro sono state prese in considerazione le criticità del periodo estivo, con la decisione di aprire ai conferimenti nelle giornate festive fino al 15 settembre, con un orario previsto dalle 7 alle 13.

Soddisfatto il commissario Speranza che ha ringraziato «tutti gli operatori del settore che, con grande spirito di sacrificio, operano nell’interesse di tutti i cittadini calabresi».

L’accordo per gli impianti di Tec Veolia non è l’unico provvedimento adottato nelle ultime ore dall’Ufficio del commissario, dal momento che da qualche giorno è operativa, nell’impianto di Alli, la seconda linea in grado di trattare la raccolta differenziata. Una condizione che permette di affrontare meglio il periodo estivo nella provincia del capoluogo di regione. Lo stesso commissario Speranza ha lanciato «un appello ai comuni del catanzarese di incentivare la raccolta differenziata, importante per il riciclo dei derivati da tale raccolta. L’invito è rivolto, altresì, a tutti i cittadini».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?