Salta al contenuto principale

Incidente stradale: muore sull'A21
il prefetto catanzarese di Alessandria

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

ASTI– Il prefetto di Alessandria, il catanzarese Giuseppe Adolfo Amelio, di 62 anni, è morto in un incidente stradale avvenuto intorno alle 4 sull'autostrada A21 Torino-Piacenza, nei pressi di Villafranca d’Asti.   Amelio era a bordo della propria 'Y' che, per cause in corso di accertamento è sbandata, finendo fuori strada. Amelio è stato soccorso e portato all’ospedale di Asti dove è morto circa mezz'ora dopo l’arrivo. Era Prefetto di Alessandria da marzo; prima era stato Prefetto a Novara. 

Amelio – si è saputo dalla Polizia stradale di Alessandria che sta svolgendo le indagini per ricostruire l’incidente – era alla guida della propria Lancia 'Y' e viaggiava sulla carreggiata Sud. Per cause imprecisate l'auto è sbandata, è uscita di strada e dopo aver percorso alcune decine di metri fra le sterpaglie, si è fermata contro un muro di cinta.   

Amelio era nato a Catanzaro nel 1950 ed era entrato nella carriera prefettizia nel 1979. Ha lavorato nelle Prefetture di Asti e Torino dove, 1987 al 1993 è stato Capo di Gabinetto del Prefetto del capoluogo piemotnese; dal 1993 al 1998 ha prestato servizio presso la Presidenza della Repubblica e dal 1998 è stato viceprefetto vicario di Torino. Nel settembre 2003 è stato nominato vicedirettore generale dell’Agenzia di Torino 2006; Prefetto dal dicembre 2005, è stato Prefetto di Novara dal 2 gennaio 2008 e di Alessandria dal 3 maggio 2012. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?