Salta al contenuto principale

San Gregorio, sequestrata in spiaggia
abitazione abusiva di 80 metri quadri

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

REGGIO CALABRIA – Prosegue il monitoraggio del litorale da parte dei militari della Direzione Marittima di Reggio Calabria al fine di contrastare il fenomeno dell’abusivismo demaniale lungo la costa. Personale del nucleo operativo difesa mare ha psequestrato, in località San Gregorio in via Strada Ferrata, ad un manufatto in muratura, utilizzato come civile abitazione, con annesse aeree cortilizie realizzato da un donna, M.R., di Reggio Calabria senza alcun titolo autorizzativo. 

Il manufatto presenta coperture in eternit ed in alcuni punti cedimenti strutturali che potrebbero, secondo gli inquirenti, arrecare pericoli per la pubblica e privata incolumità. Il sequestro preventivo è stato disposto dal Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della locale Procura a seguito di una circostanziata informativa di reato redatta dal personale della Capitaneria di Porto sugli abusi rilevati. 

L’intera area demaniale marittima ubicata sulla spiaggia di San Gregorio, per un ingombro di circa 80 mq, posta sotto sequestro preventivo, è stata affidata in custodia, senza facoltà d’uso, all’indagata. Gli esiti dell’attività eseguita sono stati comunicati al Comune di Reggio Calabria, competente alla gestione amministrativa del demanio marittimo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?