Salta al contenuto principale

Chiude l'Emmezeta a Montalto
Allarme per cento lavoratori

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 43 secondi

E' STATA una «doccia fredda» che ha catapultato i dipendenti del centro commerciale Emmezeta «nell’inferno dantesco della disperazione e dello sgomento». Inizia così un disperato grido d’allarme che viene lanciato dai segretari regionale e provinciale della Filcams Cgil Luigi Scarnati e Maria Bruno che raccontano come «la direzione del Gruppo Conforama ha comunicato, alle organizzazione sindacali ed ai lavoratori ancora increduli, la chiusura del punto vendita di Montalto Uffugo. La società - a dire dei due sindacalisti - ha giustificato questa grave decisione dettata in parte dalla crisi che già incessantemente incalzava ma soprattutto dall’indifferenza della società proprietaria della struttura, di adempiere in qualità di locatore ad alcune deficienze strutturali che nel tempo hanno pregiudicato l’utilizzo dello stabile arrecando anche ingenti danni alla merce presente nell’immobile».

 

La Filcams Cgil «esprime tutta la sua amarezza e la sua delusione per la scelta adottata dalla società Conforama, quella di abbandonare la Calabria, che strappa a questo nostro territorio già così sterile di occupazione, una realtà produttiva che dieci anni fa ha dato lavoro ad oltre cento persone. Una grande società, quella di Conforama - insistono Scarnati e Bruno - facente parte del Gruppo Ppr del multimiliardario francese Henry Francois Pinault e ceduto poco più di un anno addietro al Gruppo internazionale Stainhoff, specializzato nel settore del mobile. Un ulteriore salto di qualità che aveva fatto ben sperare in un miglioramento delle condizioni e delle prospettive future, stante la crisi che imperversa nel nostro paese e che il ministro Passera ci trasferisce come una novità della quale gli italiani non sono informati».

 

La Filcams Cgil ha immediatamente attivato una serie di  richieste di incontro tra le quali quella al sindaco di Montalto nonché agli assessori alle attività Produttive e al Lavoro sia regionali che provinciali, fiduciosa di trovare, pronta sensibilità ed immediato riscontro per far fronte a questa delicata vertenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?