Salta al contenuto principale

Scoperti altri fabbricati abusivi
Sono già 5 in una settimana

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

 

SAN COSTATINO CALABRO (VV) – I carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia hanno sequestrato due immobili abusivi a San Costantino Calabro.   Il proprietario, G.F., di 50 anni, macellaio, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Vibo Valentia. Gli immobili, che hanno un’estensione di duecento metri quadri, hanno un valore di 60 mila euro. Si tratta dell’ennesimo sequestro di immobili abusivi effettuato dai carabinieri di Vibo Valentia.

Sabato scorso era stata scoperta una palazzina residenziale di oltre 700 metri quadri complessivi, dal valore di 500mila euro, costruita a Vena di Filandari in assenza delle autorizzazioni di legge. E il giorno prima i militari della stazione carabinieri di Vibo Valentia e i loro colleghi della polizia municipale hanno apposto i sigilli a due ville, situate rispettivamente in contrada Gallizzi e nella frazione Piscopio, uno dell’estensione di 300 mq e l’altro di oltre 800.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?