Salta al contenuto principale

Torna l'effetto dello sciame sismico sul Pollino
Scossa di magnitudo 2.6 tra Laino e Mormanno

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

UNA scossa di terremoto di magnitudo 2.6 è stata registrata alle 6:07 al confine tra Calabria e Basilicata, tra le province di Cosenza e Potenza. Si tratta della zona del Pollino sottoposta all'ormai noto sciame sismico, attivo dall'autunno scorso.

Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 8,2 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno, in provincia di Cosenza e di quelli potentini di Rotonda e Viggianello.   

Non si hanno al momento segnalazioni di danni a persone o cose ma resta alta l'allerta nella zona diventata ormai un caso di studio per gli esperti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?