Salta al contenuto principale

Cagnolina ferita a colpi di fucile
Presto un esposto in procura

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

CATANZARO - Una cagnolina di otto mesi  accudita dai volontari dell’Associazione Anima Randagia di Catanzaro è stata ferita da un colpo di fucile caricato a pallini. L’animale ha almeno 50 pallini di piombo in varie parti del corpo. A renderlo noto è Geapress.   «In questa zona – riferisce a GeaPress Francesca Console, presidente dell’Associazione Anima Randagia – tutti conoscono quella cagnolina, tutti sapevano che era nostra. Non dava fastidio a nessuno, mai una persona che si era lamentata. Non entrava mai nel rifugio, stava appena fuori, dove le hanno sparato quel colpo di fucile».   I volontari presenteranno un esposto alla Procura della Repubblica

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?