Salta al contenuto principale

Chiusura del Tribunale di Rossano
Dipendenti in catene allo ingresso

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

 

ROSSANO - I 90 dipendenti degli uffici giudiziari di Rossano si sono incatenati stamani davanti agli ingressi, bloccando l’accesso al palazzo di giustizia per protestare contro la soppressione del Tribunale. Sei di loro sono anche saliti sul tetto. La protesta si è conclusa in tarda mattinata. I lavoratori partiranno stasera per Roma dove domani parteciperanno ad una manifestazione. Al ritorno affiancheranno i legali nel presidio permanente in corso da circa un mese. Il pulmino diretto a Roma partirà questa sera alle ore 23 dal piazzale Esso, in via Nazionale, a Rossano Scalo. Durante il presidio davanti al tribunale sono state illustrate le ragioni della iniziativa ed il prosieguo della lotta contro la chiusura del presidio giudiziario bizantino. 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?