Salta al contenuto principale

Commissione di accesso a Montebello Jonico

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

MONTEBELLO JONICO (RC) - Il Prefetto di Reggio Calabria Vittorio Piscitelli ha inviatato la commissione d’accesso agli atti per l'accertamento di possibili infiltrazioni della criminalità organizzata nel comune di Montebello Ionico. Secondo quanto si è appreso, la commissione è composta da un ufficiale dell’Arma dei carabinieri, da un ufficiale della polizia provinciale e da un vice prefetto. La commissione è stata nominata per una verifica degli atti amministrativi dell’Ente e per accertare se vi possano essere state infiltrazioni o indebite ingerenze da parte della criminalità organizzata nello svolgimento dell'attività amministrativa del comune. Il provvedimento è stato notificato stamani al sindaco Antonino Guarna eletto nel 2009 a capo di una coalizione di centrodestra. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?