Salta al contenuto principale

Nuove chiusure al traffico ma l'Anas annuncia nuove aperture

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 37 secondi

 

Dalle 21 del 25 luglio alle 7 del 26 e dalle 21 del 26 alle 7 del 27 sarà chiuso al traffico il tratto compreso tra gli svincoli di Vibo Valentia/Sant'Onofrio e Rosarno in entrambe le direzioni. Saranno interdette al traffico la rampa di ingresso in direzione sud dello svincolo di Vibo Valentia/Sant' Onofrio, la rampa di ingresso in direzione nord dello svincolo di Rosarno, gli svincoli di Serre e Mileto. Durante le ore di chiusura i veicoli diretti a Reggio Calabria saranno deviati allo svincolo di Vibo Valentia/Sant' Onofrio, con proseguimento sulla statale 18 e rientro in A3 allo svincolo di Rosarno. Percorso inverso per i veicoli diretti a Salerno. Inoltre, tra mercoledì 25 e venerdì 27 luglio 2012, saranno chiusi al traffico, nelle ore notturne, i tratti dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, tra Padula e Lauria Nord, in Basilicata. Il provvedimento, in entrambi i casi, si rende necessario per consentire l'apertura di nuovi tratti autostradali a due corsie per senso di marcia. In particolare, dalle 22 del 25 luglio alle 6 del 26 sarà chiuso al traffico, solo in direzione sud, il tratto compreso tra gli svincoli di Padula e Lagonegro nord e tra Lagonegro Nord e Lauria Nord in entrambe le direzioni. I veicoli leggeri in direzione sud verranno deviati allo svincolo di Padula/Buonabitacolo, proseguiranno sulle statali 19 e 585 con rientro in A3 allo svincolo di Lauria nord. Percorso inverso per i veicoli in direzione Salerno. I mezzi pesanti in direzione Salerno verranno deviati con uscita obbligatoria allo svincolo di Lauria Nord con prosecuzione sulle statali 653, 92 e 598 e rientro in A3 allo svincolo di Atena Lucana. Per i mezzi pesanti in direzione Reggio Calabria è consigliata l’uscita allo svincolo di Atena Lucana.   

 

ESODO ESTIVO. Prima dell’esodo estivo verranno aperti nuovi tratti dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria per un totale di 25 km, e verranno dimezzati i chilometri di carreggiata a doppio senso. È quanto annunciato dall’amministratore unico dell’Anas, Pietro Ciucci, che oggi ha presentato il piano per l’esodo estivo 2012. «Apriamo 25 km di nuova autostrada entro la fine di luglio, oltre a 32 km di carreggiata singola ammodernata con corsia di emergenza», ha spiegato Ciucci aggiungendo che «su 443 km di autostrada, i tratti a carreggiata unica saranno dimezzati, passando dai 94 km dell’anno scorso a 46 km». Tutto questo anche grazie alla presenza di «solo sei cantieri inamovibili». 

L'obbiettivo dell’Anas, ha confermato l'amministratore, sostenuto in tal senso dal ministro Corrado Passera, «è quello di completare tutti i lavori finanziati e già avviati entro la fine del 2013, aprendo al traffico ulteriori 93 km: l’andamento dei lavori a tutt'oggi consente di confermare tale obiettivo, che si pone come una sfida in termini di impegno costruttivo e di risorse finanziarie». Poi ci sono 58 km di autostrada ancora da progettare «che devono essere appaltati e per i quali servono circa 3 miliardi di euro, che dovrebbero arrivare dal Governo». Risorse che si aggiungerebbero «ai 7,5 miliardi già stanziati» per i cantieri attualmente aperti. 

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?