Salta al contenuto principale

Fece arrestare il marito, ma si pente
A Borgia finisce in manette l'amante

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

CATANZARO - Ha suggerito alla sua amante di nascondere della droga nell’automobile del marito per farlo arrestare. Per questa vicenda è stato arrestato e posto ai domiciliari un commerciante, Franco Rosato, 53 anni, di Borgia. Al commerciante è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Catanzaro, Gabriella Reillo, che ha accolto la richiesta del sostituto procuratore, Alberto Cianfarini. La vicenda ha avuto inizio nel febbraio scorso quando i carabinieri arrestarono un uomo per furto di energia elettrica e detenzione illegale di marijuana. Dopo l’arresto la moglie, presa dal rimorso, si presentò dai carabinieri e raccontò che la droga trovata nell’automobile non era del marito e che l'aveva nascosta lei su suggerimento di Franco Rosato con il quale aveva una frequentazione sentimentale. I carabinieri hanno quindi compiuto una serie di accertamenti dai quali è emerso che realmente la droga alla donna era stata fornita dal commerciante. Nell’abitazione di Rosato i carabinieri hanno trovato tre piante di marjuana e alcuni residui di hashish. Ora il Rosato e la donna dovranno rispondere di spaccio di stupefacenti e calunnia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?