Salta al contenuto principale

Imposte evase, confiscati beni tra Roma e Bovalino

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 22 secondi

REGGIO CALABRIA - Beni immobili per un valore di tre milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza a Roma e Bovalino (Reggio Calabria) in esecuzione di un provvedimento di confisca. Si tratta di quattro immobili ubicati nella Capitale e due nella cittadina dello Jonio, tutti intestati alla società Fabit srl. I finanzieri hanno dato esecuzione ad un decreto emesso dal gip di Reggio per il recupero di tre milioni di imposte evase.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?