Salta al contenuto principale

Spari in un cantiere, feriti due operai a Reggio Calabria. In azione due killer su uno scooter

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

REGGIO CALABRIA - Due operai edili edile sono stati feriti in modo lieve a Reggio Calabria, a colpi di pistola, mentre stavano per iniziare il lavoro. È successo nel cantiere della ditta Edilcom per la costruzione di appartamenti privati in via Spirito Santo. Due persone a bordo di uno scooter e col volto coperto sono entrati ed hanno sparato con una pistola di piccolo calibro un paio di colpi contro i sei operai ferendone uno alla mano ed uno ad una gamba. Indagano i carabinieri.

Il fatto è successo stamattina verso le 7. I sei operai si apprestavano a iniziare il lavoro quando nel cantiere è arrivato uno scooter di colore scuro con due giovani a bordo.   I due hanno sparato uno o due colpi (al momento non è stato ancora accertato con certezza) all’indirizzo degli operai. Uno è stato ferito da un colpo diretto, mentre l’altro potrebbe essere stato raggiunto da un colpo di rimbalzo.   I carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria, che conducono le indagini, stanno cercando di appurare se i due aggressori abbiamo sparato intenzionalmente contro un operaio, ferendo accidentalmente l’altro, o se pure si sia trattato di una intimidazione verso il cantiere. Gli investigatori stanno sentendo i testimoni del fatto per cercare di chiarirne i contorni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?