Salta al contenuto principale

Agguato nella notte a Cassano
Ucciso un giovane di 38 anni

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 17 secondi

CASSANO ALLO JONIO - Un agguato è stato compiuto nel corso della notte a Cassano alla Jonio, ucciso un uomo. La vittima è Giovanbattista Falbo, di 38 anni, agricoltore. L'omicidio è avvenuto attorno alla mezzanotte in contrada Caccianova, tra Lauropoli e Sibari, nel Cassanese, poco fuori il centro abitato. L'uomo era nei pressi della propria abitazione, dove malgrado fosse sposato ed avesse figli, viveva da sola, quando, secondo una prima ricostruzione al vaglio degli inquirenti, è stato avvicinato da almeno due persone che hanno sparato diversi colpi di pistola. Poi è stato lasciato riverso sul pavimento della abitazione. Forse l’assassino ha creduto che fosse già morto invece era solo gravemente ferito ed è riuscito lui stesso, prima di morire, a chiedere aiuto. Ma i sanitari, arrivati poco dopo sul luogo, non sono riusciti a salvarlo. L’uomo, che aveva precedenti per droga e rapina, non sarebbe legato alle cosche locali della 'ndrangheta  Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Tenenza di Cassano e del Reparto operativo del Comando provinciale di Cosenza che hanno avviato indagini per risalire al movente e ai responsabili. L'ipotesi dello spaccio di stupefacenti è la pista più accreditata dagli investigatori. Il 4 giugno, poco lontano dall’abitazione di Falbo, era stato ucciso a colpi di fucile Luigi Aleardi, 26 anni, che stava tornando nella sua casa di Doria di Cassano dopo una cena in casa della fidanzata. Anche in quel caso la pista privilegiata per spiegare il delitto era il mercato degli stupefacenti. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?