Salta al contenuto principale

Scoperta piantagione di canapa
Avrebbe fruttato 100 mila euro

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

BOVALINO (RC) - Gli agenti del Commissariato di Polizia di Bovalino hanno sequestrato una vasta piantagione di canapa indiana costituita da un centinaio di piante, alte 2-3 metri, per un totale di 300 kg. Gli agenti, perlustrando una zona impervia e quasi inaccessibile del territorio di Bovalino, hanno individuato un’area di circa 25 ettari, tra zone coltivate e boschive, costituita da più filari di piante di cannabis sativa. La piantagione era munita di un efficiente sistema di irrigazione, comprensivo di pozzo d’acqua. I poliziotti, dopo giorni di appostamento, hanno arrestato in flagranza un giovane di San Luca, Bruno Gattuso, 25 anni, sorpreso mentre stava azionando il meccanismo di irrigazione del terreno. Gli inquirenti stimano che la marijuana sequestrata, una volta immessa sul mercato, avrebbe avuto un valore di circa 100.000 euro. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?