Salta al contenuto principale

Chiede il bis gratuito a una prostituta
litiga e la picchia: arrestato a 83 anni

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

AMANTEA - Un uomo di 83 anni è stato arrestato dai carabinieri ad Amantea per rapina e lesioni ai danni di una prostituta bulgara. Lo hanno catturato in flagranza di reato ieri pomeriggio intorno alle 17, sulla Statale 18, nei pressi del fiume Savuto, in un'area frequentata da alcune prostitute dell'est europeo.

L’uomo ieri mattina, proprio sulla statale 18, ha contattato una prostituta con la quale ha avuto un rapporto sessuale. Dopo alcune ore è tornato dalla stessa ragazza per avere indietro i soldi o, in alternativa, per consumare un ulteriore rapporto senza però voler pagare. Tra i due c'è stato un litigio e l’anziano ha picchiato la ragazza. Alla giovane sono state messe le mani al collo e le è stata strappata la borsetta. 

Poi ha provato ad allontanarsi a bordo della sua auto, ma una pattuglia dei carabinieri che ha assistito alla scena a distanza è intervenuta e ha arrestato l'uomo, F. V., residente in Belgio ma domiciliato a Campora San Giovanni di Amantea.  

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?