Salta al contenuto principale

La Calabria brucia: più di 70 roghi in un giorno
I più preoccupanti in 4 comuni del Cosentino

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

CATANZARO – Sono una settantina i roghi che hanno impegnato, nella giornata di oggi, le squadre antincendio della Calabria. Oltre la metà di questi sono stati già domati, mentre per gli altri sono in corso le operazioni di spegnimento. Gli interventi più complessi sono in atto nella provincia di Cosenza, dove i Canadair sono in azione nei territori di Oriolo, Longobucco, Orsomarso e Praia a Mare, anche se le fiamme sono presenti in tutte le province calabresi.

In molti casi, fa sapere la sala operativa della Protezione civile calabrese, è stato necessario intervenire sin dalla notte con le squadre di terra, dal momento che gli incendi si sono sviluppati nelle ore notturne. Al momento non si segnalano particolari conseguenze per la popolazione.

La situazione è delicata ormai da giorni. Domenica è stata la Campania la regione più soggetta alle fiamme, con 84 incendi. In Calabria ne sono stati registrati otto significativi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?