Salta al contenuto principale

Ub il cane poliziotto fiuta la droga
e fa arrestare il gestore di un locale

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

REGGIO CALABRIA – I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Locri hanno arrestato un giovane di 34 anni, S.G. di Careri (in provincia di Reggio Calabria) per spaccio di sostanze stupefacenti. Durante un normale servizio di controllo del rispetto delle norme vigenti in materia di giochi e apparecchi da intrattenimento e divertimento, i finanzieri, secondo quanto reso noto, hanno rinvenuto a Careri, all’interno di un circolo-bar, una busta di cellophane contenente vari involucri di carta stagnola. 

Ad attirare l’attenzione dei militari è stato il comportamento dell’unità cinofila. L’irrequietezza manifestata dal pastore tedesco di nome Ub, ha insospettito le Fiamme Gialle, che hanno deciso di approfondire il controllo all’interno del locale, sospettando che vi potesse essere nascosta della sostanza stupefacente. Decisivo il fiuto del cane, che ha trascinato con decisione i militari verso la porta del bagno, all’interno del quale, abilmente occultata nella colonna del lavandino, i finanzieri hanno rinvenuto 37,3 grammi di marijuana e 9,7 grammi di hashish. Il magistrato di turno ha disposto l’arresto del titolare dell’esercizio commerciale e il sequestro della sostanza stupefacente. S.G. è stato pertanto rinchiuso nella casa circondariale di Locri. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?