Salta al contenuto principale

Vibo, il Tar dà ragione al Comune
sul ricorso contro le assunzioni

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

VIBO VALENTIA – Il sindaco di Vibo, Nicola D’Agostino e l’assessore al Personale, Nazzareno Rubino, in una nota, esprimono «piena soddisfazione» per l’esito della procedura giudiziaria che ha portato al rigetto da parte del Tar del ricorso presentato da un candidato contro la procedura concorsuale per l’assunzione di due istruttori direttivi tecnici. «Una vicenda, quella dei concorsi – dichiarano congiuntamente il sindaco e l’assessore – che aveva suscitato enormi polemiche in ordine all’iter procedurale, con numerose interrogazioni presentate in Consiglio. Siamo sempre stati convinti, al di là di ogni critica, della bontà delle scelte effettuate. Tutte le censure mosse dinanzi al Tar (apertura agli interni, aumento dei posti, trasparenza delle procedure, nomina dei membri della commissione, procedure di mobilità), che di fatto riprendevano quelle sollevate in Consiglio comunale e sugli organi di stampa, sono state ritenute infondate dall’Autorità giudiziaria».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?