Salta al contenuto principale

Armi e munizioni rinvenute in un casolare di campagna, avviate le verifiche

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 20 secondi

ROSARNO (Reggio Calabria) - Alcune armi e numerosi proiettili sono stati trovati dai carabinieri nel corso di una perquisizione in un casolare di campagna a Rosarno. I militari hanno trovato e sequestrato una pistola mitragliatrice calibro 7,65, due pistole calibro 9 e 289 proiettili di vario calibro. I carabinieri hanno avviato le indagini per individuare il proprietario del casolare. Le armi sono stati inviate al Ris di Messina per accertamenti balistici.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?