Salta al contenuto principale

Spara al vicino perché non sopporta i rumori del figlio, arrestato un ottantenne

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

SAN MANGO D'AQUINO (Catanzaro) - Ha litigato con un vicino di casa perchè il figlio giocava in cortile con degli amici facendo rumore e poi gli ha sparato con un fucile caricato a pallini. Per questo un’ottantenne, C.F., di San Mango D’Aquino, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli per tentato omicidio.   La vittima, D.S., di 52, è ricoverata nell’ospedale di Cosenza per ferite alla testa e alla spalla e non è in pericolo di vita. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?