Salta al contenuto principale

Lavoro, dipendenti Terme Luigiane
bloccano la "statale delle terme"

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

ACQUAPPESA (CS) - Un centinaio di lavoratori delle Terme Luigiane hanno bloccato stamani, per circa mezzora, la statale delle Terme nelle vicinanze dello stabilimento per richiamare l’attenzione sul loro futuro. I lavoratori lamentano la mancata erogazione dei fondi spettanti all’azienda termale Sateca per un importo complessivo di due milioni e 100 mila euro, risalenti agli anni dal 2006 al 2011 e la riduzione del budget, che hanno generato una situazione di forte difficoltà. In un telegramma inviato nei giorni scorsi al presidente della Giunta regionale, ai sindaci di Acquappesa e Guardia Piemontese, al Prefetto di Cosenza, al presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale ed al presidente della Provincia di Cosenza i lavoratori hanno sottolineato «l'incertezza occupazionale derivante dalla prospettata chiusura anticipata degli stabilimenti termali a causa della sostanziale riduzione del budget all’azienda Sateca». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?