Salta al contenuto principale

Sorpresi a rubare in un cantiere
Arrestate tre persone a Luzzi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

RENDE (Cosenza) - Tre persone sono state arrestate dai carabinieri di Rende perché colti in flagranza dopo che avevano asportato del materiale ferroso da un’abitazione di Luzzi. 

Un carabiniere, libero dal servizio, mentre stava trascorrendo un periodo di riposo a Luzzi, ha notato tre soggetti intenti a prendere del materiale ferroso all’interno di un cortile di un’abitazione privata. Il carabiniere ha prima pensato che si trattasse di operai impegnati in lavori ma poi si è reso conto che si trattava di tre ladri impegnati a caricare del materiale su un furgoncino ed a fuggire. Dopo un breve inseguimento i tre sono stati bloccati ed arrestati. Si tratta di Andrea Bevacqua, 38 anni, Albino Manzo, 43, e Francesco Bevilacqua, 21, tutti di Cosenza e già noti alle forze dell’ordine. I tre sono stati arrestati in flagranza di reato per furto e trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando in attesa del giudizio direttissimo che si celebrerà mercoledì mattina così come disposto dal sostituto Antonio Tridico della Procura della Repubblica di Cosenza. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?