Salta al contenuto principale

Controesodo, traffico intenso
Rallentamenti nel Cosentino

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 17 secondi

Ultimo sabato di agosto senza particolari disagi sulle strade e sulle autostrade gestite dall’Anas, con maggiori volumi di transito rispetto allo scorso anno, in particolare in Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e Calabria. Traffico sostenuto ai valichi di frontiera e sul versante adriatico, in direzione Nord. Confermato quindi il 'bollino rossò delle previsioni, con spostamenti verso le grandi aree metropolitane, in particolare, nella fascia oraria 9,00-14,00. Nel pomeriggio il traffico si è mantenuto intenso ai valichi di confine, sul raccordo autostradale Sistiana-Rabuiese e alla barriera di Trieste Lisert, in Friuli Venezia Giulia. Rallentamenti sulla strada statale 107, in direzione Paola, e sulla strada statale 18 a Scalea, in provincia di Cosenza. Traffico rallentato anche sul raccordo autostradale Salerno-Avellino, in direzione Est, in Campania. Sulla nuova autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria traffico intenso, con oltre 3000 vetture l’ora per tutta la mattinata in direzione Nord. La circolazione è rimasta sempre scorrevole sui nuovi km di autostrada e in direzione Sud. Rallentamenti, invece, sono stati registrati in direzione Nord, in avvicinamento ai tratti a doppio senso di circolazione nei pressi di Morano, tratto montano del Pollino in provincia di Cosenza, e tra Lauria Nord e Lagonegro Sud, in Basilicata. Nel corso della giornata alcuni incendi hanno creato disagi alla circolazione sull'autostrada A3, in particolare al km 261, nei pressi di Cosenza, dove è stato più volte necessario bloccare temporaneamente il traffico per consentire gli interventi di spegnimento. Domani, domenica 26 agosto, si prevede ancora traffico intenso nel pomeriggio con gli ultimi spostamenti che si sommeranno ai rientri dal fine settimana.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?