Salta al contenuto principale

Scoperte 51 piante di canapa
Erano nascoste tra i sugheri

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

LAMEZIA TERME (CZ) - Scoperte cinquantuno piante di canapa indiana dal personale del locale comando stazione forestale di Nocera Terinese. La piantagione è stata avvistata durante i servizi straordinari finalizzati alla repressione del fenomeno degli incendi boschivi in provincia di Catanzaro. Dopo l'individuazione della coltivazione, sono intervenuti immediatamente anche gli agenti del Nucleo Investigativo Provinciale di Polizia Ambientale e Forestale (NIPAF) di Catanzaro, che hanno raggiunto la piantagione realizzata in mezzo alla sterpaglia presente all’interno di un bosco sughera, sito in località «Stia» nel Comune di Nocera Terinese. Le piante, 51, erano coltivate e perfettamente mimetizzate ed occultate in mezzo alla sterpaglia sottostante alle piante di sughera. La coltivazione presentava piante di diverse dimensioni, alcune delle quali raggiungevano quasi i 2 metri di altezza. Il personale del Corpo forestale dello Stato ha quindi provveduto ad estirpare e a bruciare tutte le piante presenti sulla zona, così come disposto dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme. Il ritrovamento fa seguito ad un altro consistente rinvenimento, di circa 500 piante, avvenuto solo qualche giorno addietro nello stesso comune e si ipotizza sia possibile effettuare ulteriori analoghe scoperte. Le indagini della Forestale, tutt'ora incorso, mirano ad accertare la proprietà del terreno e all’individuazione dei responsabili dell’illecito.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?