Salta al contenuto principale

Droga e munizioni in casa
Operaio arrestato a Casabona

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

CASABONA (Crotone) - Aveva in casa 23 piante di marijuana, 5 chilogrammi di semi di canapa indica, 50 grammi della stessa sostanza pronta alla vendita, 23 cartucce calibro 22 e 12 calibro 12. Per questo, al termine di una perquisizione domiciliare, i carabinieri della stazione di Casabona, in provincia di Crotone, hanno tratto in arresto un operaio del luogo, Gianfranco Leo, 39 anni.

Nel corso della perquisizione, oltre alle piante alte circa 30 centimetri, i militari dell'Arma hanno rinvenuto anche all’interno del camino, posto nella sala al piano terra, un box areato adibito ad essiccatoio, ed in un locale sotterraneo una struttura realizzata per favorire la rapida crescita delle piante con una serie di lampade alogene. L'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?