Salta al contenuto principale

Si dimettono sette consiglieri
Cade l'amministrazione di Cardinale

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

CARDINALE (Catanzaro) - Sette consiglieri di maggioranza e opposizione hanno rassegnato le dimissioni dall'icarico, aprendo la strada verso lo scioglimento del Consiglio comunale di Cardinale, in provincia di Catanzaro. 

I consiglieri di maggioranza e di opposizione, Rosalba De Fazio, Nicola Mantello, Lina Mammone, Giuseppe Marra, Katiuscia Mazza,Ivan Posca e Cosimo Mantello hanno presentato un documento con apposte le loro firme presso uno studio notarile e poi al segretario comunale che ha provveduto a trasmettere il documento al prefetto di Catanzaro Antonio Reppucci. Nelle prossime ore il prefetto provvederà alla sospensione del Consiglio e alla nomina di un commissario prefettizio che guiderà l'ente fino alle prossime elezioni. Il Comune era guidato dal sindaco Amedeo Antonio Orlando, eletto nel 2009 alla guida di una lista civica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?