Salta al contenuto principale

Aggrediscono mediatore culturale
arrestati 5 immigrati extracomunitari

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

LAMEZIA TERME (CZ) - I Carabinieri della Compagnia hanno arrestato, in flagranza di reato di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, 5 stranieri extracomunitari. Gli arrestati, tutti ospiti della Comunità di accoglienza per richiedenti asilo politico di contrada Bucolia del quartiere Sambiase, nel corso di un acceso diverbio con un mediatore culturale dipendente del centro, hanno tentato di aggredirlo costringendolo a trincerarsi in uno degli uffici della comunità. L’intervento di una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Lamezia ha scongiurato che gli uomini infuriati riuscissero a sfondare la porta e raggiungere il malcapitato. Tuttavia, all’arrivo dei militari, gli autori della tentata aggressione hanno opposto resistenza anche ai militari che tentavano di riportarli alla calma e di identificarli. L’episodio, reso noto stamane, risale a giovedì 30 agosto.

Sempre i militari della Stazione di Lamezia Terme hanno rintracciato un uomo di nazionalità marocchina, ricercato dal luglio 2012, colpito da un ordine di carcerazione del Tribunale di Lamezia Terme. L’uomo deve espiare una pena di anni 5 e mesi 5 di reclusione, per i reati di tentato omicidio e lesioni personali, commessi nel 2006 in Lamezia Terme. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?