Salta al contenuto principale

Bagnara, divelta nella notte
la targa a Gennaro Musella

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

 

BAGNARA - Ignoti, la notte scorsa, hanno divelto la targa della Piazza di Bagnara Calabra intitolata a Gennaro Musella, assassinato a Reggio Calabria dalla 'ndrangheta. Lo rende noto l’associazione antimafia Riferimenti.   La Piazza era stata inaugurata nel maggio scorso dal procuratore nazionale antimafia Piero Grasso nel trentennale dell’uccisione di Musella.    «Musella – è scritto nella nota – venne ucciso da un’associazione tra 'ndrangheta calabrese e mafia catanese per aver denunciato gli illeciti esistenti nella gara d’appalto del Porto di Bagnara, gara vinta in prima e seconda istanza dai famosi cavalieri catanesi dell’apocalisse Costanzo e Graci, nomi ricorrenti nella storia del crimine organizzato». 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?