Salta al contenuto principale

Ancora romana nei fondali
Scoperta nella zona di Ricadi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

VIBO VALENTIA - Un’ancora romana è stata ritrovata nello specchio d’acqua al largo della località Formicoli di Ricadi. Il reperto archeologico sarà recuperato domattina dalla guardia di finanza di Vibo Valentia. L’ancora si trova ad una profondità di circa 19 metri. A individuarla sono stati gli uomini del Cisom e del Tirrenian Divine Center che stavano effettuando esercitazioni congiunte per l’addestramento alla cooperazione subacquea. Del ritrovamento sono state avvisate la Sovrintendenza delle Belle Arti di Reggio Calabria, e la Sovrintendenza ai Beni Archeologici della Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?