Salta al contenuto principale

Parcheggio più ampio per l'ospedale
Via libera della giunta al progetto

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 56 secondi

CATANZARO - Via libera al progetto per l'ampliamento del parcheggio dell’ospedale «Pugliese-Ciaccio»; realizzazione di una rotatoria in località Mater Domini: sono due delle pratiche deliberate dalla giunta presieduta dal sindaco, Sergio Abramo, di pertinenza rispettivamente del settore urbanistica e di quello dei lavori pubblici. L’esecutivo, infatti, – spiega un comunicato – su proposta dell’assessore all’urbanistica, Stefania Logiudice, ha approvato il progetto esecutivo dell’ampliamento del parcheggio dell’ospedale «Pugliese – Ciaccio» che rientra nell’attuazione del Por Calabria 2007-13 – Asse 8 per un importo complessivo di 567.324 euro; di cui 500 mila euro gravano sui fondi Pisu, mentre le somme inerenti la progettazione, euro 67324, gravano sui fondi Prusst: Con la stessa delibera è stato delegato il dirigente del settore, Giovanni Ciampa, a svolgere ogni atto consecutivo e consequenziale, ed all’espletamento di tutto quanto necessita per l’indizione del bando di gara per l’affido dei lavori. La giunta ha anche approvato il progetto esecutivo redatto dal settore lavori pubblici relativo alla relazione di una rotatoria in località Mater Domini dell’importo complessivo di 400 mila euro. Fondi che rientrano nei Pisu messi a disposizione dalla regione. 

Per la progettazione il settore lavori pubblici si è valso della consulenza dell’architetto Fernando Anania e prevede la realizzazione di una rotonda su via Tommaso Campanella in corrispondenza con l'incrocio con via Miraglia e si prefigge l’obiettivo di migliorare la mobilità interna del quartiere Mater Domini decongestionando il traffico e nel contempo rendere più sicura via Tommaso Campanella per i pedoni e gli automobilisti, oltre a fornire un servizio alla collettività in quanto verrà sistemata, con interventi mirati integrati di arredo urbano, tutta l’area limitrofa allo svincolo. Via libera anche alle pratiche per il servizi di gestione e manutenzione della rete fognaria, del depuratore e della rete idrica proposte dal settore gestione del territorio diretto dall’arch Carolina Ritrovato. Delibere che vengono proposte annualmente per evitare l’interruzione di tali servizi. Per la manutenzione delle reti fognarie sono stati impegnati circa 750 mila euro, per la manutenzione del depuratore di località Verghello sono stati messi a disposizione del Dirigente circa 900 mila euro; per la custodia della rete idrica comunale 959 mila euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?