Salta al contenuto principale

Il sindaco di Roma Gianni Alemanno
testimone nel processo alle cosche

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

IL sindaco di Roma, Gianni Alemanno, è stato citato come testimone per domani mattina a Milano nel processo che vede alla sbarra alcuni esponenti del clan Lampada-Valle e, tra gli altri, il consigliere regionale calabrese del Pdl Francesco Morelli e il giudice Vincenzo Giglio.    Il nome di Alemanno (che viene sentito come testimone) veniva citato alcune volte nell’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip Giuseppe Gennari a carico del presunto boss Giulio Lampada, arrestato lo scorso dicembre.    

In particolare, Lampada avrebbe fatto riferimento al sindaco di Roma in alcune intercettazioni e, attraverso le conoscenza del consigliere Morelli, sarebbe riuscito ad incontrare durante un’iniziativa elettorale a Roma Alemanno, quando era ministro delle Politiche Agricole. Il sindaco nei mesi scorsi è stato anche ascoltato a verbale nel corso delle indagini come persona informata sui fatti. A citare il sindaco di Roma come teste per domani è stato il pm della Dda Paolo Storari, che rappresenta l'accusa nel dibattimento.   L’udienza si terrà davanti all’ottava sezione penale di Milano. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?