Salta al contenuto principale

Incendiata l'auto del vicesindaco di Vibo
La solidarietà all'esponente del Pdl

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

VIBO VALENTIA - Intimidazione la scorsa  notte ai danni del vicesindaco di Vibo Valentia, Salvatore Bulzomì, assessore ai Servizi sociali, del Pdl. Persone non identificate hanno compiuto un attentato incendiario contro la sua automobile (una Nissan Micra), parcheggiata sotto casa.   Solidarietà a Bulzomì è stata espressa dal sindaco, Nicola D’Agostino, dalla Giunta comunale e dai consiglieri del Pdl. 

«L'Amministrazione, e in particolare la Giunta comunale – ha detto il sindaco D’Agostino – è chiamata a fare scelte coraggiose e lo fa, nonostante atti vili come ques'ultimo, senza farsi scoraggiare. Azioni perpetrate da ignoti ci confermano che siamo sulla strada giusta, quella del reale cambiamento sempre e solo a beneficio del Paese. L’invito anche per l’assessore Bulzomì è a non demordere, certo che le forze dell’ordine e le istituzioni demandate al controllo della legalità individueranno in tempi rapidi i responsabili». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?