Salta al contenuto principale

Aveva due ordigni in casa
Arrestato giovane di 19 anni

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

SANT'EUFEMIA D'ASPROMONTE (Reggio Calabria) - I carabinieri hanno arrestato a Sant'Eufemia d’Aspromonte un giovane, Daniele Panuccio, di 19 anni, con l’accusa di detenzione illegale di materiale esplodente.   L’arresto di Panuccio è scattato dopo che nella sua abitazione, nel corso di una perquisizione, sono stati trovati due ordigni confezionati artigianalmente con duecento grammi ciascuno di polvere pirica.   Sul posto sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri, che hanno messo in sicurezza gli ordigni ed effettuato la campionatura della polvere per successive analisi di laboratorio.   

I carabinieri hanno esteso poi le perquisizioni ad altre aree del territorio di Sant'Eufemia rinvenendo all’interno di alcuni casolari disabitati un fucile calibro 12 con matricola abrasa, con tre cartucce, ed una pistola a tamburo cal.380 a salve modificata tramite perforazione della canna e nove confezioni di marijuana confezionata in buste, per un peso complessivo di 900 grammi. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?