Salta al contenuto principale

Motociclista sbanda sul lungomare di Siderno
Morto sul colpo dopo avere sbattuto la testa

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

SIDERNO (Reggio Calabria) - Un uomo di 47 anni, Carmelo Tropiano, è morto questa sera, intorno alle 18. in un incidente stradale che si è verificato sul lungomare di Siderno, in provincia di Reggio Calabria. Per cause in corso di accertamento, il centauro ha perso il controllo della moto di grossa cilindrata ed è volato a terra, sbattendo violentemente la testa contro il marciapiede, nonostante indossasse regolarmente il casco protettivo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e un'ambulanza del 118, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Tropiano, conosciuto con il nome Lillo, era molto noto nella cittadina, dove era titolare di una palestra. Ignote al momento le cause dell'incidente. Il tratto del lungomare è caratterizzato dalla presenza dei dossi per limitare la velocità, quindi al momento le ipotesi più plausibili sono legate ad un malore, ad un guasto meccanico o ad un errore da parte del motociclista. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?