Salta al contenuto principale

A 12 anni sorpreso a rubare a scuola
Aveva in casa refurtiva per 3.500 euro

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

VILLA SAN GIOVANNI (Reggio Calabria) - Era un 12enne l’autore dei continui furti subiti da una scuola elementare di Villa San Giovanni, nel reggino. All’interno della scuola elementare e materna di Villa San Giovanni, infatti, i Carabinieri hanno identificato un 12enne in possesso di materiale di cancelleria. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare la refurtiva, per un valore di circa 3.500 euro, rubata nel corso di diversi furti compiuti ai danni dell’istituto scolastico nei mesi scorsi. 

Tra il materiale trafugata vi erano un televisore lcd, un personal computer, un impianto stereo, 2 stampanti, giochi per infanzia, vario materiale di cancelleria e didattico. L’attività  d’indagine dei Carabinieri ha consentito di imputare la responsabilità  dei furti, in concorso con il 12enne, al padre. I genitori del minore, pertanto, sono stati denunciati in stato di libertà  per ricettazione. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?