Salta al contenuto principale

Esplosione su un motopesca in mare
Ustionati due fratelli senegalesi

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

VIBO VALENTIA - La Guardia costiera di Vibo Marina ha tratto in salvo due fratelli senegalesi, di 23 e 36 anni, i quali sono rimasti vittima di una deflagrazione avvenuta all’interno del locale cucina di un motopesca, il «Tuko Tuko». I militari, una volta recepita la chiamata di soccorso, si sono precipitati raggiungendo il motopesca e prelevando i malcapitati. Portati a riva, sono stati consegnati alle cure dei sanitari. Il più piccolo dei fratelli, che ha riportato ustioni gravi, è stato trasferito in elisoccorso al Centro grandi ustionati di Catania, mentre il fratello nell’ospedale di Vibo. La Capitaneria, inoltre, ha avviato un’inchiesta amministrativa per comprendere le cause dell’esplosione. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?