Salta al contenuto principale

Sequestrata discarica abusiva
nell'alveo del torrente Cardone

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

COSENZA - La polizia provinciale ha sequestrato a Cosenza una discarica abusiva di rifiuti che era stata realizzata a ridosso dell’alveo del torrente Cardone.   Il sequestro è scaturito dal controllo di un autocarro che trasportava materiale di risulta da lavorazioni edili, tra i quali porzioni di asfalto, calcestruzzo, mattonelle di ceramiche, pietre e terra. Dopo avere seguito il mezzo per alcuni chilometri, gli agenti hanno sorpreso il conducente dell’autocarro mentre scaricava il materiale trasportato nella discarica abusiva. Il conducente dell’automezzo, C.G., di 35 anni, ed il gestore dell’area in cui era stata realizzata la discarica, R.V., di 40, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cosenza. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?