Salta al contenuto principale

Catanzaro, ascensori per collegare
stazione Sala con ex Gasometro

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

CATANZARO - «La realizzazione dei due ascensori inclinati che dalla stazione di Sala raggiungeranno l'ex Gasometro in viale dei Bizantini spezzerà l’isolamento di Rione Fondachello. Verrà migliorato il collegamento pedonale in una zona situata appena a ridosso del centro storico e si colmerà, in questo modo, un vistoso vuoto nel sistema di trasporti cittadino in un quartiere non servito dal servizio della Funicolare». 

Lo ha affermato il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo partecipando alla consegna dei lavori del progetto, risalente al 2003. Il completamento dell’opera è previsto entro 12 mesi e riguarda un investimento complessivo di 2 milioni 200mila euro, reperiti dai fondi Pru e Pisu. I due ascensori inclinati potranno trasportare 12 persone per volta e saranno serviti da una serie di accessi indipendenti all’altezza di Fondachello, via Marincola Pistoia, viale dei Bizantini e Piano Casa. L’impianto meccanizzato sarà circondato da un parco urbano, denominato «parco del Gasometro», dotato di una serie di vani per una superficie complessiva di circa 200 mq. È prevista, inoltre, l'integrazione con il nascente parcheggio sottostante Bellavista (per il quale è già stata pubblicata la gara relativa al completamento), che permetterà ai cittadini di superare in pochi minuti un dislivello complessivo di 82 metri all’interno di un percorso di 400 metri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?