Salta al contenuto principale

San Costantino, incendiata l'auto
del comandante dei vigili urbani

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

SAN COSTANTINO CALABRO (Vibo Valentia) - Ignoti hanno incendiato, la scorsa notte, l’auto del comandante delle guardie municipali di San Costantino Calabro, un comune del vibonese. L’auto, una Fiat Punto, era parcheggiata dinnanzi alla sua abitazione. Gli attentatori non sono riusciti nell’intento in quanto le fiamme sono state spente dallo stesso e da volenterosi prima che arrivassero i vigili del fuoco. Altro tentativo d’incendio è stato messo a segno nei confronti di altra auto a poca distanza, una Skoda di un carrozziere C.G. di 60 anni. Il mezzo ha subito lievi danni. Indagini dei carabinieri della locale stazione diretti dal maresciallo Pasquale La Gamba.

Per l'intimidazione al comandante dei vigili urbani, il sindaco di San Costantino Calabro, Nicola De Rito, ha convocato un consiglio comunale straordinario per il 31 ottobre per discutere dell’episodio. «Esprimo – ha detto il sindaco - la mia vicinanza a Calafati, persona corretta e grande collaboratore dell’Amministrazione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?