Salta al contenuto principale

Gabrielli a Mormanno per la conta dei danni
«La risposta all'emergenza è stata ottima»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

MORMANNO (Cosenza) - Il capo della Protezione civile Franco Gabrielli è giunto a Mormanno dove sta presiedendo una riunione tecnica dopo la scossa di terremoto di magnitudo 5 che ha messo in ginocchio l'area del Pollino. Alla riunione partecipano i sindaci del comprensorio, i vertici delle forze dell'ordine e delle squadre di soccorso e la Prefettura di Cosenza. la riunione si sta svolgendo in uno stabile di nuova costruzione adiacente l'ospedale evacuato durante la notte. La struttura funziona, infatti, da centro di coordinamento dei soccorsi.

Appenna arrivato, Gabrielli ha evidenziato che «a Mormanno la risposta all’emergenza terremoto è stata ottima. Quando accadono fatti come questi – ha aggiunto Gabrielli - la gente dà addosso ai sindaci. Qui, invece, la loro reazione è stata estremamente efficiente».

«Il primo cittadino di Mormanno, Guglielmo Armentano, e tutti gli altri dei centri interessati dal sisma – ha detto Franco Gabrielli poco fa a Mormanno – si sono attivati con puntualità predisponendo tutte le misure necessarie per fronteggiare l’emergenza. Il sistema ha funzionato bene ed i cittadini, che hanno contribuito anche loro a dare una risposta positiva, non sono stati lasciati soli. E' così che bisogna fare quando accadono fatti del genere. Adesso faremo il punto della situazione per stabilire l’ulteriore da farsi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?