Salta al contenuto principale

Morto Antonio Librandi
Fondatore del marchio vinicolo

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

CROTONE - Si è spento questa notte all’età di 80 anni Antonio Librandi, fondatore e comproprietario, insieme al fratello Nicodemo, dell’omonima azienda vitivinicola di Cirò Marina. Nonostante le precarie condizioni di salute, Antonio Librandi è stato fino all’ultimo saldamente attaccato alle sue funzioni di padre e di titolare dell’azienda. I funerali si svolgeranno domani alle ore 15.00 nella chiesa di San Cataldo Vescovo, sita in piazza Diaz, a Cirò Marina.

L'azienda Librandi ha sede a Cirò Marina. Quest'area è naturalmente vocata per la coltura della vite, per la naturale predisposizione del terreno e per la felice posizione geografica, a poca distanza dal mare e con le montagne della Sila alle spalle, situazione questa, che assicura un'ottima escursione termica tra il giorno e la notte. I Librandi coltivano la vite da quattro generazioni, dagli anni ’50 invece, inizia l’attività di imbottigliamento. La gestione dell’azienda, da sempre saldamente in mano alla famiglia, si avvale della collaborazione tecnica di Donato Lanati, professore di Enologia alle università di Torino e Firenze, e del suo studio Enosis Meraviglia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?