Salta al contenuto principale

Pericolo di dissesto idrogeologico
Sgomberate abitazioni a Vibo

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

VIBO VALENTIA - È arrivato oggi l’ultimatum dell’amministrazione comunale di Vibo Valentia in merito all’ordinanza di sgombero del condominio Sant’Antonio sito in località "Cancello rosso". L’ordinanza, emessa già dal 2011 dal primo cittadino Nicola D’Agostino, si era resa necessaria in seguito alla constatazione del grave dissesto idrogeologico che interessa la zona su cui sorge lo stabile. Diciannove le famiglie costrette allo sgombero, nove delle quali già da tempo hanno provveduto a trovare un’altra sistemazione presso la quale alloggiare. Erano ancora nove i nuclei familiari ad occupare fino a questa mattina lo stabile, che in seguito all’intervento dei vigili urbani e della polizia è stato evacuato. Le famiglie interessate, avranno in un primo momento la possibilità di alloggiare presso Hotel e B&B siti nella città stessa e delle quali spese si farà carico l’amministrazione comunale, in attesa dell’eventuale risanamento dello stabile e della messa in sicurezza della zona circostante. La procedura di sgombero è stata perfezionata senza resistenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?