Salta al contenuto principale

Droga e sostanze dopanti
scoperte nel Crotonese

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

CROTONE – I carabinieri di Cirò, nel corso di un ampio servizio volto al contrasto della produzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’ausilio di unità cinofile, durante una perquisizione domiciliare, hanno arrestato un uomo di 41 anni, Luigi Farao con precedenti di polizia, del posto. 

Gli agenti hanno rinvenuto dei grossi quantitativi di sostanza stupefacenti nella sua abitazione definita dagli inquirenti un vero e proprio mercato della droga, dalla cocaina alla marjuana, dove c'erano anche bilancino di precisione, uno strumento tritaerba, dosi preconfezionati termosoldati. 

Inoltre sono state trovate 239 fiale di testosterone, molto in voga tra i bodybuilder e gli atleti, sostanze considerate molto pericolose al punto che i medici ne sconsigliano l’uso per fini sportivi. Su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Crotone,l'uomo è stato arrestato e trasferito nella casa circondariale di Crotone

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?