Salta al contenuto principale

Arsenale in casa a Melicucco
Falegname finisce in manette

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

MELICUCCO (RC) – Un falegname incensurato di 32 anni, Antonio Papaluca, è stato arrestato dai carabinieri per detenzione illegale di sostanze stupefacenti e di armi clandestine e munizionamento. 

E' accaduto ieri sera a Melicucco, nel Reggino, quando nel corso di una perquisizione in un terreno sottostante la falegnameria di Papaluca, i Carabinieri della locale stazione e i Cacciatori dello Squadrone eliportato diretto dal capitano Angelo Zizzi, hanno rinvenuto armi e munizioni contenuti in fusti in plastica che erano stati seppelliti. Le armi sono un fucile cal. 12 con matricola punzonata, un fucile cal. 7.64 con matricola abrasa, una carabina ca. 7.5, una pistola cal. 7.65, un silenziatore, un’ottica di precisione e 436 munizioni. Insieme alle armi e alle munizioni sono state sequestrate anche delle dosi di marijuana ed eroina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?